Monastero di Loreto

Pin It
monastero loreto praga
Il Santuario di Loreto, a Praga, è un interessante luogo di pellegrinaggio barocco famosissimo in tutta la Repubblica Ceca.

Ubicato nel quartiere di Hradčany, a pochi metri dal Castello di Praga, in passato il monastero è stato residenza dei monaci ed ancora oggi rappresenta un importante luogo di pellegrinaggio in Europa centrale.

Fondato nel 1626 per volontà di Caterina di Lobkowicz, una nobildonna ceca che volle diffondere nel paese il culto della Santa Casa di Loreto, ancora oggi questo monastero è abitato dai monaci e la struttura ecclesiastica custodisce una interessante storia alle sue spalle.

Purtroppo, è spiacevole dire che tanti turisti snobbano questa attrazione non per cattiveria, noncuranza o ignoranza, ma semplicemente perché ci passano velocemente davanti attirati dalla struttura ben più imponente del Castello di Praga.

All’interno del monastero, è possibile ammirare e visitare la copia esatta della altrettanto famosa Basilica della Santa Casa di Loreto, adornata da bellissime figure decorative e collocata al centro del chiostro circondato da sei piccole cappelle.

In questo stesso cortile potete anche visitare la Chiesa della Natività, sempre in stile Barocco.

Un altro motivo per cui il monastero è conosciuto, è il fatto che al suo interno è custodito il famoso Tesoro di Loreto, una raccolta di oggetti sacri provenienti da tutto il mondo e risalenti al XVI-XVIII secolo.

Il pezzo più importate della collezione è senza dubbio l’Ostensorio di Diamanti, conosciuto in Repubblica Ceca come il “Sole di Praga”, costruito in oro massiccio e decorato da ben 6.222 diamanti. Tra oro e diamanti, il peso dell’Ostensorio è di oltre 12 Kg!

E’ molto bello anche aspettare lo scoccare delle ore nel monastero perché una serie di 30 campane tutte collegate tra loro, quando scocca l’ora riproducono una piacevole melodia.

Ad essere precisi, le 30 campane che ogni giorno dalle 09.00 alle 18.00 intonano questa melodia si intitola “Ti salutiamo 1000 volte”, una musica dedicata ovviamente alla Madonna.