Praga dall’alto: la torre di Petřín

Pin It
torre di petrin praga
Nel 1891, a Praga, per l’esposizione universale fu costruita una torre molto singolare, decisamente somigliante alla Torre Eiffel riprodotta in scala 1:5.

Non immaginatevi una torre altissima come quella “originale” ma, nonostante sia alta appena 60 metri, dalla sua sommità si ammira uno dei più belli panorami del capitale della Repubblica Ceca e, quando il tempo lo permette, anche di gran parte della Boemia.

La torre di Petřín è costruita sulla omonima collina di 300 metri a ridosso della città, circondata da un sontuoso parco.

Un tempo usata come torre di osservazione e successivamente utilizzata come antenna per le trasmissioni televisive, oggi costituisce una delle attrazioni turistiche di rilievo durante le vostre vacanze praghesi.

Come arrivare alla torre di Petřín

Se avete intenzione di dirigervi alla torre per ammirare Praga dall’alto, ci sono tre possibili soluzioni che potete adottare:

  • Se siete dei buoni camminatori, potete andarci a piedi attraversando il suo parco omonimo per poi dirigersi alla torre. Ci vogliono circa 30 minuti e la salita è abbastanza agevole anche per chi usa passeggini e carrozzine. Sappiate anche che, per raggiungere la vetta, ci ulteriori sono 299 gradini da percorrere. Nel caso, si può prendere l’ascensore.
  • Come seconda soluzione, se siete un po’ più pigri o se il tempo non permette, potete usare la funicolare che parte da Ujezd circa ogni 20 minuti. Questa soluzione è molto divertente per i bambini, perché non capita molto spesso per loro di prendere una funicolare.
  • Come terza soluzione, prendete un taxi ma state attenti a quanto vi chiedono. Cercate di evitare sempre i taxi privati ed optate per quelli delle compagnie pubbliche. 
Già che siete in zona, non perdetevi anche il Labirinto degli Specchi di Petřín, poco distante dalla funicolare che porta alla torre.

Questo edificio, che assomiglia ad un piccolo castello, è uno dei luoghi più amati dai piccoli praghesi.