Sinagoga Spagnola di Praga

Pin It
sinagoga spagnola praga
La Sinagoga Spagnola di Praga – Španělská Synagoga in ceco – fa parte del più ampio complesso di monumenti e strutture ebraiche ubicate in tutta la capitale della Repubblica Ceca.

Questo piccolo pezzo di Spagna all’interno del Joselov, il quartiere ebraico della città, è la sinagoga più recente tra tra le sei strutture religiose ebraiche rimaste dai tempi della furia nazista durante la seconda guerra mondiale.

Il suo nome deriva dalle ricche decorazioni in stile moresco ispirate alla ben più nota Alhambra di Granada.

Storia della Sinagoga Spagnola

Questa struttura fu costruita nel 1868 su progetto di Josef Niklas e Jan Bělský nel sito in cui sorgeva la Altschul, la allora sinagoga più antica del quartiere ebraico risalente al XII secolo. Ad Antonín Baum e Bedřich Münzberger invece vennero affidate le straordinarie decorazioni esterne e interne alla struttura.

Entrando al suo interno, non crederete ai vostri occhi: dalle decorazioni dei muri agli intagli delle porte, dalla cupola alle vetrate, tutto l’aspetto complessivo richiama a dei motivi arabeggianti stilizzati!

Oggi la Sinagoga Spagnola ospita due interessanti mostre permanenti: la prima, illustra e racconta la storia degli ebrei boemi e moravi oltre alle vite dei personaggi di spicco in campo artistico e scientifico come Franz Kafka, Sigmund Freud o il compositore Gustav Mahler.

La seconda mostra al piano superiore espone una ampia collezione di oggetti in argento appartenenti al museo ebraico cittadino.

Appena fuori dalla Sinagoga Spagnola, non mancate di fare una foto con il bizzarro monumento allo scrittore ebraico Franz Kafka.