Torre delle Polveri

Pin It
torre delle polveri praga

Torre delle polveri di Praga – Foto: www.emaze.com


La Torre delle Polveri – in ceco Prašná brána – è una torre gotica monumentale che si trova a Praga, nella Repubblica Ceca.

In passato, questa torre era una delle porte originali del muro di cinta attraverso la quale ci si poteva dirigere nel centro storico.

Storia della Torre delle Polveri di Praga

Come già detto, questa torre era una delle 13 porte che conducevano al centro cittadino; la sua costruzione iniziò nel 1475 con il preciso ordine di diventare tanto una torre esteticamente gradevole quanto una torre da difesa.

La posa della prima pietra, fu posta da Ladislao II di Valacchia in persona. L’allora municipio di Praga regalò questa torre al regnante come dono per la sua recente incoronazione.

Come i più attenti potranno notare, il disegno di questa torre è identico a quello di un’altra famosa torre in città, ovvero quella del ponte Carlo, opera di Peter Parler.

Senza dubbio, ciò che attrae maggiormente di questa torre sono le decorazioni esterne e la gran quantità di statue (dai vari Re di Bohemia alla Vergine) che vigilano sull’incedere distratto dei turisti.

Ma perché si chiama Torre delle Polveri?

L’arcano è presto spiegato: questa torre, che in principio si chiamava Torre Nuova, nel XVII secolo fu utilizzata come polveriera della città, da qui il suo attuale nome.

La struttura soffrì degli enormi danni durante la battaglia di Praga del 6 Maggio del 1757, quando gli eserciti prussiani e tedeschi si fronteggiarono durante la guerra dei sette anni.

Oggi dalla torre, per godersi una bella vista panoramica della città di Praga, bisogna purtroppo percorrere i suoi 168 scalini; oltre a questo, nei diversi piani che vi separano dall’estremità della Torre delle Polveri, avrete modo di conoscere le esposizioni permanenti della storia della città.